turismo

Stampa

FILO DA TORCERE - CAMPOTOSTO (AQ) 11 OTTOBRE

on .

ott-15 filatura lino foto assunta blog 90 X 100 FILEminimizer
Filo da torcere 

La “filiera del lino” a Campotosto (AQ) fra tradizione ed archeologia sperimentale

a cura di Assunta Perilli, Romina Laurito e con la collaborazione di Flavia Carraro
 

A fine maggio 2015 abbiamo iniziato la filiera del lino a Campotosto (AQ) coltivando un piccolo pezzo di terra in località la Macchiola. In realtà sono anni che lo facciamo ma da quest’anno l’iniziativa ha preso una piega scientifica!
Nei mesi precedenti, periodicamente controllate, le piantine hanno seguito il loro ciclo naturale senza inconvenienti, a fine luglio sono sfiorite e si sono cominciate a formare le capsule con i semi.

Domenica 11 ottobre dedicheremo l’intera giornata alla sua trasformazione in filato utilizzando gli attrezzi della tradizione abruzzese rivivendo  tutte le “tappe” con i nostri ospiti.
La novità dell’ultima ora è che i semi di lino di Campotosto, coltivati ininterrottamente da più di 100 anni, e affidati ad Assunta dalla nipote di nonna Laurina, sono rientrati in un progetto europeo condotto dall’Università di Cambridge. I semi di Campotosto insieme ad altri selezionati in Inghilterra e in Israele saranno i campioni analizzati per capire se sia possibile distinguere questa produzione in aree geografiche così diverse.

ott-15 pettini FILEminimizer
Un’altra novità è che da ora in poi l’équipe si arricchisce della presenza di un’antropologa, Flavia Carraro. La tecnologia tessile è al centro della sua indagine e in questi nostri incontri Flavia osserverà, descriverà e intervisterà i partecipanti.
Per vedere che sorprese ci riserva siete tutti invitati a partecipare alla manifestazione!

L’evento avrà inizio alle 10.30 e si svolgerà nello spazio davanti a La Fonte della Tessitura di Campotosto (AQ).
 
Per info e adesioni:
Assunta Perilli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Romina Laurito: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Flavia Carraro: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi questo articolo

facebook