spettacoli

LE QUATTRO STAGIONI - CORTONA, 4 agosto

on .

ago-18 download 1
di Patrizia Vallone

La stagione musicale estiva curata dall’Associazione Amici della Musica di Cortona, guidata e diretta da Mario Parigi, è stata inaugurata lo scorso 4 agosto nella Chiesa di S. Domenico con il concerto dell’Ensemble Hubay, che, con Francesco Attesti al clavicembalo, ha presentato le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi.

Due i motivi di interesse e di curiosità di questo concerto; la presenza di due recitanti, Daniela Baccheschi e Ferdinando Fanfani del “Piccolo Teatro della Città di Cortona”, che hanno declamato i versi “Le Quattro Stagioni”, dello stesso Vivaldi, di solito relegati nei programmi di sala; e il bellissimo clavicembalo, opera del Maestro Cembalaro Franco Barucchieri, che l’ha cortesemente messo a disposizione per il concerto.

ago-18 cembalo P1000408
Il caldo soffocante e l’umidità all’interno della chiesa non ha aiutato i musicisti, anzi li ha messi in seria difficoltà, come ci hanno loro stessi raccontato alla fine del concerto, in quanto gli strumenti non reggevano l’accordatura, i crini degli archi si attaccavano alle corde e le dita non scivolavano adeguatamente sulle corde degli stessi.

Nonostante questi inconvenienti, il folto e competente pubblico ha dimostrato di gradire l’esecuzione, tributando calorosi applausi, anche a scena aperta, a tutti gli esecutori, con finale richiesta di bis (l’Estate), prontamente accolta.

ago-18 5521 attesti francesco - Copia
Dopo il concerto, abbiamo scambiato qualche parola con i musicisti. Francesco Attesti, amico di lunga data di cittamese.it, ci ha ricordato come il pianoforte e il cembalo siano strumenti completamente diversi da sonare nonostante le apparenze, diverso il tocco, diversi i tasti, diversa l’accordatura, molto più delicata quella del cembalo.

Questa è solo un’esperienza isolata nella sua attività di pianista. A novembre inciderà le Variazioni Goldberg di Bach, che ha eseguito a Cortona lo scorso anno, naturalmente al pianoforte. 

ago-18 ensemble2-1-738x355 - Copia
L’Ensemble Hubay (Stefano Rondoni violino principale, Damiano Babbini primo violino, Elena Casagrande secondo violino, Daniele De Padova viola, Ermanno Villini violoncello) nasce come quartetto d’archi nel 1995, ma, come ci spiega Ermanno Villini, portavoce del gruppo, si tratta di un formazione fluida, nel senso che a volte suonano in quintetto, come in questo caso, altre come orchestra d’archi.

Il loro repertorio va da Haydn e Mozart, fino a Piazzolla e al pop, passando per i Romantici, e i compositori russi del Novecento storico. Hanno già sonato una versione “diversa”de “ Le Quattro Stagioni” anni fa in Germania, quella volta con un corpo di ballo al posto dei recitanti.

ago-18 barucchieri
Infine, siamo riusciti a raggiungere il Maestro Franco Barucchieri e a strapparlo per pochi minuti  da parenti e amici e a farci raccontare qualche cosa della sua attività. È insolito il fatto che abbia cominciato per scommessa a costruire cembali. Lavorava come geometra e i suoi colleghi lo canzonavano per la sua passione per la musica antica sfidandolo a costruire da solo un clavicembalo. Così, è nato il suo primo strumento che, nelle mani di un musicista belga che lo ha sonato per un pomeriggio intero a casa sua, gli ha aperto la strada per una nuova attività.

Il Maestro Barucchieri, nato a Firenze 85 anni fa, ha costruito strumenti per i più grandi cembalisti del mondo, come Gustav Leonardt , e il clavicembalo che ha prestato agli Amici della Musica è di una ventina d’anni fa. Ora da qualche anno si è ritirato e vive a Castiglion Fiorentino.

Qualche parola sulla Chiesa di S. Domenico di Cortona. Costruita nel Quattrocento, può vantare all’esterno una lunetta del Beato Angelico, mentre all’interno, tra le numerose opere presenti, spiccano un quadro di Luca Signorelli e la pala d’altare, un trittico di Lorenzo di Niccolò Gerini, raffigurante l’incoronazione della Vergine tra angeli e santi.   L’organo a canne è del ‘500. Sicuramente, una chiesa che merita una visita accurata.

Il prossimo appuntamento con Francesco Attesti e l’Ensamble Hubay a Cortona è per il 18 agosto, sempre nella chiesa di S. Domenico alle 21,15, con musiche di Schumann e Schubert.

Condividi questo articolo

facebook