attualita'

attualita

Stampa

I CARABINIERI RECUPERANO UN CAPOLAVORO DI EBANISTERIA

on .

lug-18 Immagine - Copia
Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
 
Torino: I Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale recuperano un capolavoro del maestro ebanista Pietro Piffetti del valore di oltre € 2.000.000.
 
I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Torino, dopo un’accurata indagine, hanno recuperato una scrivania a doppio corpo con pregiati intarsi di avorio e madre perla, scomparsa nel secondo dopoguerra dal territorio nazionale e considerata uno dei maggiori capolavori del più importante maestro ebanista del periodo sabaudo, Pietro Piffetti.
Stampa

CEREALIA 2018

on .

giu-18 associazioni-dettaglio cerealia - Copia
“CEREALIA. LA FESTA DEI CEREALI. CERERE E IL MEDITERRANEO”

L’acqua e la terra. Sostenibilità ambientale e sicurezza sociale

8° EDIZIONE

ROMA – LAZIO – SICILIA – CALABRIA – LOMBARDIA
LA REPUBBLICA DI MALTA PAESE OSPITE
 
Si è aperta ufficialmente il 7 giugno presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana a Roma, l’ottava edizione di Cerealia - festival dedicato a tutti i cereali che trae ispirazione dagli antichi rituali romani delle Vestali e dei Ludi di Cerere - per portare il suo contributo all’interscambio culturale nel Mediterraneo a vari livelli, affrontando i temi quali Alimentazione, Ambiente, Economia, Turismo, Identità e Culture.
Stampa

OPERAZIONE ARTQUAKE

on .

mar-18 Immagine1
Procura della Repubblica di Salerno
 Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
 
 Roma: Il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale ha recuperato 37 opere d’arte, alcune delle quali rubate da chiese della provincia de L’Aquila.
Stampa

I CARABINIERI RECUPERANO OPERA DEL XVIII SEC

on .

mar-18 Capriccio-Architettonico-con-astanti-e1519979490135
Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
 
 
Roma: Il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale ha recuperato un’importante opera del XVIII sec. di uno dei  principali esponenti della pittura vedutista italiana, rubata nel 1994. 


I Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Patrimonio Culturale (TPC), a quasi 25 anni dal furto hanno recuperato un dipinto, olio su tela, raffigurante Capriccio Architettonico con astanti, la cui attribuzione è contesa ad oggi tra due dei massimi esponenti del periodo vedutista italiano, ovvero Giovanni Paolo Pannini (1691-1765) e Andrea Locatelli (1695-1741). 
facebook